rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Segnalazioni Moio della Civitella

Parcheggio abusivo a 3 euro: al Mojoca la sosta è selvaggia, la segnalazione

Al noto Festival degli artisti di strada di Moio della Civitella, automobili parcheggiate, a pagamento, al centro della strada regionale

Sosta selvaggia al Mojoca, il noto festival degli artisti di strada di Moio della Civitella che quest'anno si è tenuto dal 10 al 13 agosto. Diventato uno degli appuntamenti più attesi dell'estate cilentana, il Mojoca attira migliaia di turisti e curiosi intenzionati ad assistere alle performance di giocolieri, equilibristi, mangiafuoco, trasformisti e bande musicali. Sarà per la grande folla che durante l'edizione 2023, parcheggiare l'automobile è diventato un problema. A chilometri di distanza dal centro abitato, infatti, sono comparsi addetti alla sosta, con tanto di pettorina arancione con la scritta 'ausiliari del traffico' e paletta. 

foto- (1)-133

Gli operatori hanno prima fatto riempire il campo sportivo di Moio, al costo di tre euro a vettura. Terminati i posti, hanno cominciato a far sistemare le vetture sulla strada regionale 488, quella che conduce al centro del comune cilentano. E lo hanno fatto per diversi chilometri. Nonostante non si trattasse di un parcheggio propriamente detto, gli 'ausiliari', hanno continuato a chiedere la somma di 3 euro e a chi ha sollevato qualche perplessità sulla legittimità della richiesta, hanno risposto che si trattava di un "sostegno al Festival". Come se non bastasse, le vetture parcheggiate sulla regionale hanno occupato l'intera carreggiata in direzione Vallo della Lucania, creando non pochi disagi alla circolazione. Senza considerare il rischio per i pedoni che, una volta lasciata la propria auto, hanno dovuto percorrere la regionale a piedi, al buio, anche per 25-30 minuti.

foto- (4)-16

Difficile comprendere se queste persone facessero parte dell'organizzazione del Mojoca. Le operazioni sono avvenute davanti agli occhi degli agenti della polizia municipale, i quali hanno sostenuto di non avere informazioni in merito ad autorizzazioni comunali per la sosta. Di contro, i carabinieri sul posto hanno parlato di attività abusiva che i militari avrebbero tentato di contrastare con la ronda di una pattuglia.  La gestione dell'ordine pubblico durante festival e sagre è diventato un tema nazionale. Sono diversi i casi in cui l'eccesso di partecipanti ha portato alla cancellazione di eventi molto attesi. Sarebbe opportuno intervenire per tempo nel caso del Mojoca, un appuntamento che è diventato una ricchezza per tutto il territorio.     

Foto di Massimo Romano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio abusivo a 3 euro: al Mojoca la sosta è selvaggia, la segnalazione

SalernoToday è in caricamento