rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Ucraina, l'affondo di De Luca: "Il segretario della Nato è un analfabeta di ritorno"

Le sue parole stanno facendo, in queste ore, il giro dei siti di informazione nazionali ed internazionali

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca torna a far parlare di sé a livello nazionale. Questa volta sulla vicenda legata alla guerra in Ucraina. “"Siamo veramente alla pazzia. Peccato che negli Stati Uniti non ci sia più Kissinger, neanche Brzezinski, cioè quei grandi diplomatici che avevano anzitutto senso della storia. Non questi primitivi tangheri, semianalfabeti che parlano senza misurare il peso delle parole che pronunciano". 

L’affondo 

Ma la frase "incriminata" è un’altra. “"E rimpiango Aldo Moro, Andreotti, i nostri grandi uomini di Stato, che prima di aprire bocca conoscevano la storia dei Paesi, dell'Europa, e non erano semianalfabeti di ritorno come il segretario della Nato (Jens Stoltenberg, ndr)". Le sue parole stanno facendo, in queste ore, il giro dei siti di informazione nazionali ed internazionali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, l'affondo di De Luca: "Il segretario della Nato è un analfabeta di ritorno"

SalernoToday è in caricamento