rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

De Luca attacca la dirigente Cipollone, Franceschini replica: "Offese maschiliste, si scusi"

Botta e risposta a distanza tra il governatore della Campania e il ministro della cultura, entrambi esponenti del Partito Democratico

''L'avvocato Annalisa Cipollone, Capo Ufficio Legislativo del Ministero della Cultura, è una professionista di straordinaria competenza giuridica, della cui collaborazione io sono particolarmente orgoglioso. Il presidente De Luca dovrebbe cercare di utilizzare argomenti giuridici per rispondere alle 18 pagine di parere sulla legge 31/21 della Regione Campania, anziché usare battute offensive, aggravate da un sapore maschilista, di cui credo farebbe bene a scusarsi''. Così il ministro della cultura, Dario Franceschini, in riferimento alle parole usate ieri dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. 

L'ironia di De Luca

Il governatore della Campania, che è esponente del Pd come Franceschini, infatti aveva letto ieri una lettera giuntagli dal Mic a firma dell'avvocato Cipollone, commentando durante la consueta diretta del venerdì sui social con queste parole: "Pensiamo che con le centinaia di dottoresse Cipollone che abbiamo nei vari Ministeri d'Italia saremo in grado di realizzare il Pnrr? Al massimo potremo farci un brodino vegetale, con tutte le Cipollone sparse per i Ministeri". Oggi è arrivata la seccata replica del ministro Franceschini. Non è esclusa una controreplica, sempre ironica, del presidente della Regione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca attacca la dirigente Cipollone, Franceschini replica: "Offese maschiliste, si scusi"

SalernoToday è in caricamento