rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Serre

Rifiuti dalla Tunisia: resteranno a Persano per altri 6 mesi

La proroga firmata dal presidente della Provincia

Prorogata per altri 6 mesi, con un'ordinanza firmata dal presidente della Provincia di Salerno, Franco Alfieri, l’autorizzazione allo stoccaggio temporaneo e speciale dei rifiuti rimpatriati dalla Tunisia, in giacenza a Persano, nel comune di Serre. Tali rifiuti di provenienza italiana, illegalmente spediti in Tunisia da una società di Polla, sono stati in stallo per più di un anno nel Porto di Sousse, per poi essere rimpatriati, su richiesta dell’Autorità Tunisina. I container, approdati al Porto di Salerno, sono stati posti sotto sequestro giudiziario dalle Procure della Repubblica di Salerno e di Potenza: la Magistratura ha nominato il RUP competente della Regione Campania custode giudiziario responsabile della vigilanza, della custodia e dell’individuazione del sito idoneo in cui collocarli.

 

La protesta

Per il protrarsi delle attività di indagine e degli accertamenti tecnici, dunque, restano stoccati a Persano 16 container ancora sigillati, in attesa del completamento della loro caratterizzazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti dalla Tunisia: resteranno a Persano per altri 6 mesi

SalernoToday è in caricamento