Abusi edilizi Battipaglia, sequestri e denunce

I carabinieri della locale compagnia hanno posto i sigilli a due complessi residenziali situati nella zona di Santa Lucia. Sei avvisi di garanzia per vari reati saranno notificati in seguito

Immagine di repertorio

Dalle prime ore di questa mattina i carabinieri della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa, sono impegnati nelle operazioni di sequestro di due complessi residenziali situati nella frazione Santa Lucia, composti rispettivamente da 90 e 225 unità immobiliari destinate a civili abitazioni e da 2000 metri quadrati di aree commerciali composte da 18 fabbricati, in parte in corso di realizzazione, in parte già ultimate.

Lo si apprende da una nota della compagnia territoriale. Settanta carabinieri stanno dando esefuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno su richiesta della locale procura della Repubblica, diretta dal procuratore Franco Roberti

La complessa attività investigativa avviata a settembre 2011, in seguito a dettagliata denuncia prodotta da un cittadino che paventava, tra l’altro, la distruzione, a seguito del consistente intervento edilizio, di due edifici rurali di interesse storico (i famosi casoni Doria), ha portato alla scoperta, grazie anche al nucleo elicotteristi di Pontecagnano, che ha eseguito numerosi rilievi aerofotografici e di aerofotogrammetrie satellitari, del fatto che "le opere edilizie erano state realizzate sulla base di un permesso a costruire illegittimo perché rilasciato in assenza del prescritto piano di lottizzazione con conseguente mancato rispetto dei rigidi indici di edificabilità delle aree interessate (zona C2 residenziale e zona E agricola) e delle distanze minime dalle strade, che avrebbero consentito l’edificazione di un numero massimo di unità immobiliari pari alla metà di quelle poi effettivamente realizzate" si legge in una nota della compagnia di Battipaglia.

Il valore degli immobili sequestrati è di 45 milioni di Euro. I carabinieri hanno reso noto che saranno notificati avvisi di garanzia per i reati, in concorso, di abuso d'ufficio, lottizzazione abusiva e quindi per la realizzazione degli interventi edilizi in assenza di permesso a costruire, perchè inefficace, a carico di sei persone. Saranno inoltre eseguire numerose perquisizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Mondragone tra risse e feriti: alcuni bulgari in fuga verso il salernitano

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Paziente infetta dimessa dall'ospedale: blitz dei carabinieri a Polla

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento