rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Centola

Abusi edilizi nel golfo di Policastro, sequestri e denunce

Due persone sono state denunciate per opere abusive rispettivamente a Palinuro e Marina di Camerota mentre altre due sono state deferite per violazione dei sigilli

Ancora abusi edilizi nella zona del golfo di Policastro. I carabinieri della compagnia di Sapri, agli ordini del tenente Emanuele Tamorri, di concerto con i militari delle stazioni di Palinuro (comune di Centola) e Marina di Camerota (comune di Camerota) rispettivamente agli ordini del maresciallo Giuseppe Sanzone e del luogotenente Massimo Di Franco, hanno denunciato due persone, di 69 e 46 anni, per il reato di illecito edilizio.

Nel dettaglio i militari hanno appurato che il primo, a Palinuro, senza alcun permesso a costruire, aveva realizzato un manufatto edile, consistente in una platea in cemento armato, per una volumetria complessiva di circa centosettanta metri cubi e per un valore complessivo di 15mila Euro, sottoposto a sequestro. 

Il secondo, a Marina di Camerota, aveva realizzato sei manufatti edili, di cui quattro usati per ricovero animali e due tettoie in ferro e lamiere gregate, per una volumetria complessiva di circa quattrocento metri cubi e per un valore complessivo di 250mila Euro, anch’essi sottoposto a sequestro. I carabinieri della stazione di Centola Palinuro hanno inoltre denunciato due persone del posto per violazione di sigilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi nel golfo di Policastro, sequestri e denunce

SalernoToday è in caricamento