menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Montecorvino Rovella, aggredisce due ispettori del lavoro: ai domiciliari

L'uomo, un 35enne del posto, voleva impedire il controllo del cantiere edile relativo ad un edificio di sua proprietà ed ha così spintonato gli ispettori del lavoro, minacciandoli con un martello

Aggredisce due ispettori della direzione provinciale del lavoro e li minaccia con un martello: è accaduto in mattinata a Montecorvino Rovella. Gli ispettori si sono recati presso il cantiere edile di un edificio privato allo scopo di effettuare controlli sulla sicurezza dei lavoratori nella zona Macchia del comune picentino ma il proprietario dell'edificio, nel tentativo di impedire agli ispettori di effettuare il controllo, li ha prima aggrediti spingendoli per le scale e li ha poi minacciati brandendo un martello. L'intervento dei carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Angelo Solimene, è stato risolutivo: l'uomo, E. D. C., 35 anni, residente a Montecorvino Rovella, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo disposto dall'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento