Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Allarme "animali pericolosi" a Petina, al via la creazione di un fondo per allevatori e agricoltori

Obiettivo è “mettere a disposizione fondi a favore degli allevatori e dei proprietari di terreni e non solo delle aziende agricole, danneggiati nelle coltivazioni"

Allarme animali pericolosi, a Petina. Il sindaco Domenico D’Amato, infatti, ha disposto una serie di provvedimenti per contenere la proliferazione di cinghiali, lupi e istrici. Accogliendo la proposta del gruppo di minoranza in consiglio comunale, per “creare forme di impedimento e di contenimento della fauna nei limiti dell’area parco e, laddove esistono economie e colture agrarie, finanziare per intero i costi necessari alla recinzione dei fondi”. Inoltre s’intende “mettere a disposizione fondi a favore degli allevatori e dei proprietari di terreni, - come si legge su Infocilento-  e non solo delle aziende agricole, danneggiati nelle coltivazioni, creando, soprattutto, condizioni di accesso al riconoscimento dell’indennità veloci e dirette”.

Obiettivo dell'amministrazione tramite tali provvedimenti, dunque, è quello di difendere le economie primarie, evitando così lo spopolamento del territorio comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme "animali pericolosi" a Petina, al via la creazione di un fondo per allevatori e agricoltori

SalernoToday è in caricamento