Allarme "animali pericolosi" a Petina, al via la creazione di un fondo per allevatori e agricoltori

Obiettivo è “mettere a disposizione fondi a favore degli allevatori e dei proprietari di terreni e non solo delle aziende agricole, danneggiati nelle coltivazioni"

Allarme animali pericolosi, a Petina. Il sindaco Domenico D’Amato, infatti, ha disposto una serie di provvedimenti per contenere la proliferazione di cinghiali, lupi e istrici. Accogliendo la proposta del gruppo di minoranza in consiglio comunale, per “creare forme di impedimento e di contenimento della fauna nei limiti dell’area parco e, laddove esistono economie e colture agrarie, finanziare per intero i costi necessari alla recinzione dei fondi”. Inoltre s’intende “mettere a disposizione fondi a favore degli allevatori e dei proprietari di terreni, - come si legge su Infocilento-  e non solo delle aziende agricole, danneggiati nelle coltivazioni, creando, soprattutto, condizioni di accesso al riconoscimento dell’indennità veloci e dirette”.

Obiettivo dell'amministrazione tramite tali provvedimenti, dunque, è quello di difendere le economie primarie, evitando così lo spopolamento del territorio comunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento