menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Araba di m...tornatene a casa": marocchina insultata alla stazione di Salerno

Intanto nel pomeriggio alle 15, a Sarno, la comunità musulmana scenderà per la prima volta in piazza per manifestare contro il razzismo

Una donna marocchina, ma residente da tempo in Italia, Bahia Lahboud, è stata insultata all’interno della stazione di Salerno. Mentre era in attesa di salire su un treno uno sconosciuto l’ha avvicinata con fare minaccioso. Poi - racconta Il Mattino - ha iniziato ad insultarla: “Araba di m…..torna a casa sua”, sono state le parole che, ovviamente, hanno scosso la donna che però non si è lasciata intimidire del tutto.  A lei è giunta la solidarietà del presidente delle Acli di Salerno Gianluca Mastrovito che su Facebook condanna  “gli atti intimidatori e di basso profilo culturale rivoltele ed insieme a questi tutte le forme di razzismo culturale, religioso, sociale e di genere che inqualificabili concittadini esternano gratuitamente’’.

Intanto nel pomeriggio di oggi, alle 15, la comunità musulmana scenderà per la prima volta in piazza a Sarno per manifestare pubblicamente contro il terrorismo. C’è molta tensione in città ed è previsto un forte dispiegamento di forze dell’ordine. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento