menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, camorra: sequestrati beni per 100mila Euro

Il sequestro è stato operato dagli uomini della DIA di Salerno ai danni di un cittadino ritenuto vicino al clan capeggiato da Tommaso Nocera. Sequestrati beni per 100mila Euro

Beni per un valore di 100mila Euro sono stati confiscati ad un 66enne, E. M. le sue iniziali, di Sant'Antonio Abate (Napoli) ma residente ad Angri, ritenuto dagli investigatori vicino al clan camorristico capeggiato da Tommaso Nocera e operante nel territorio angrese. Il decreto di confisca, emesso dalla Corte d'Appello presso il tribunale di Salerno, è stato eseguito dalla DIA del capoluogo, diretta dal tenente colonnello Francesco Saponaro e ha riguardato una moto Harley Davidson, una Jeep Wrangler e altre due automobili di un notevole valore commerciale. Inoltre, sono stati confiscati conti correnti bancari, quote societarie di tre srl operanti nel settore dei trasporti su strada, intestate al figlio e alla cognata dell'uomo, entrambi risultati senza reddito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento