Cronaca

Detenuto marocchino picchiato a sangue nel carcere di Salerno: si indaga

Solo il tempestivo intervento degli agenti della Polizia Penitenziaria ha evitato il peggio. L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale

Un nuovo episodio di violenza all’interno del carcere di Salerno-Fuorni. Nella giornata di ieri un detenuto di nazionalità marocchina, rinchiuso nella Prima Sezione, è stato picchiato a sangue dai compagni di cella.

I soccorsi

Solo il tempestivo intervento degli agenti della Polizia Penitenziaria ha evitato il peggio. L’uomo è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove i medici gli hanno riscontrato gravi ferite al torace e alla testa. Sembra che la lite sia nata per futili motivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto marocchino picchiato a sangue nel carcere di Salerno: si indaga

SalernoToday è in caricamento