menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronti i centri vaccinali a Salerno: si parte al teatro Augusteo

I punti prescelti sono: il Teatro Augusteo in Piazza Amendola, il Centro Sociale in Via Vestuti e il Centro Polifunzionale del quartiere Matierno. Nelle prossime settimane, in attesa del riscontro dell’Asl, saranno attivati anche gli altri punti già allestiti

Sono pronti i centri vaccinali di popolazione realizzati dal Comune di Salerno per la somministrazione alla cittadinanza dei vaccini contro il Covid-19. "L’amministrazione comunale ha allestito in poco più di una settimana tre punti vaccinali, di grande gradevolezza e funzionalità, in altrettante diverse zone della città, facendosi trovare pronta per questa decisiva fase della lotta alla pandemia". Così il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, attraverso una nota stampa.

I dettagli

I punti prescelti sono: il Teatro Augusteo in piazza Amendola, il Centro Sociale in via Vestuti e il Centro Polifunzionale del quartiere Matierno. Da domenica 14 marzo sarà pienamente operativo il centro collocato presso l’Augusteo per l’inizio della somministrazione del vaccino agli ultra ottantenni. Nelle prossime settimane, in attesa del riscontro dell’Asl, saranno attivati anche gli altri punti già allestiti. "Si rammenta ai cittadini di recarsi ai centri vaccinali solo previa convocazione dell'Asl, che adotta i criteri prioritari fissati dal Governo e dalla Regione Campania - spiega il Comune di Salerno - Si raccomanda altresì di rispettare precisamente giorno ed orario di convocazione per agevolare lo svolgimento delle operazioni scongiurando intoppi ed inutili attese". Al Ruggi, nel frattempo, prosegue l'analisi dei tamponi effettuati all'Usca di via Allende: 32 positivi. La Cgil chiede reclutamento urgente di infermieri e Oss nell'azienda ospedaliera universitaria.

Centro vaccinale al PalaIrno di Baronissi


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento