Cronaca

Limite di 20 partecipanti a feste e ricevimenti: il chiarimento della Regione

Sarà possibile avere più di 20 invitati qualora l'evento si svolgesse in forma statica (con posti a sedere preassegnati), senza il buffet

Ha chiarito la disposizione relativa al numero massimo di 20 invitati, il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, contenuta nell'ordinanza numero 75 che prevede nuove restrizioni per la movida e per i locali in genere. Tale limite di invitati, infatti, si applica a feste e ricevimenti in locali pubblici o aperti al pubblico e in luoghi privati, organizzati fino al 4 ottobre, fermo restando le norme precauzionali già previste.

Leggi>>>Chiarimento n. 34 all'ordinanza n. 75

Sarà possibile avere più di 20 invitati qualora l'evento si svolgesse in forma statica (con posti a sedere preassegnati), senza il buffet. Nei tavoli, poi, dovranno esserci solo congiunti. Il limite numerico non si applica alle celebrazioni religiose, già regolate con altre disposizioni, ed è riferito allo svolgimento di singole feste o ricevimenti, per cui non costituisce limitazione di coperti destinati all'utenza ordinaria nei ristoranti. I congressi, tipicamente in forma statica, non rientrano, infine, nella sospensione dell'ordinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limite di 20 partecipanti a feste e ricevimenti: il chiarimento della Regione

SalernoToday è in caricamento