Cronaca

Aumentano i tumori nel Cilento: ecco i dati-choc dei medici di base

Avviato nel 2014 è stato aggiornato negli ultimi mesi. I nuovi dati sono chiari. Sono in aumento anche i tumori dell’apparato digerente

Aumentano i tumori nel Cilento, patria della Dieta Mediterranea. E’ quanto emerge – rivela Il Mattino - da uno studio svolto da 168 medici di base da Battipaglia a Sapri attraverso la coop medica Parmenide. Avviato nel 2014 è stato aggiornato negli ultimi mesi. I nuovi dati sono chiari: sono in aumento anche i tumori dell’apparato digerente.

I dati

Secondo i dati raccolti la situazione più preoccupante di incidenza tumorale si registra nelle aree periferiche del Cilento. La prevalenza di tumori, cioè il numero di persone vive con diagnosi di tumore, in Italia è del 5 per cento, nel distretto Sapri - Camerota, è maggiore, il 5,51 per cento cioè 1922 casi segnalati su 34 mila assistiti. L’incidenza, invece, cioè il numero di nuovi casi in un dato intervallo di tempo, è a livello nazionale dello 0,6 per cento. Si ammalano all’anno, cioè 6 persone ogni mille. Nel distretto Sapri – Camerota sono invece 8 ogni mille. Per quanto riguarda i tumori dell’apparato digerente. Nel complessivo ci si ammala e si muore di tumore più a Vallo della Lucania e Sapri che non a Battipaglia ed Eboli.

La presentazione

ll lavoro aggiornato dei medici di base sarà presentato sabato a Gorga, frazione di Stio Cilento, nella giornata di studi “Ambiente, Alimentazione e Tumori dell’Apparato Digerente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano i tumori nel Cilento: ecco i dati-choc dei medici di base

SalernoToday è in caricamento