Cronaca

Coltivava piante di canapa indiana nello scantinato: denunciato giovane di Angri

Le fiamme Gialle di Nocera Inferiore hanno trovato e sequestrato anche una pistola calibro 9 con tanto di munizionamento, illegalmente detenuta

Foto archivio

Sono state scovate circa 20 piante di canapa indiana nello scantinato di un giovane di Angri: la Guardia di Finanza ha denunciato L.A. per aver allestito un impianto “indoor” per la coltivazione della marijuana.

La droga

Nello scantinato, il giovane angrese aveva realizzato un vero e proprio laboratorio botanico, dotato di impianti professionali di climatizzazione ed illuminazione, per la coltivazione della marijuana, attraverso l’irraggiamento solare artificiale, con lampade a raggi ultravioletti, utili ad intensificare lo sviluppo delle piante, per realizzare più cicli di coltivazione nell’anno. Una ventina, le piante scovate che già presentavano infiorescenze ed emanavano un penetrante odore, tipico della canapa.

La denuncia

Le fiamme Gialle di Nocera Inferiore hanno trovato e sequestrato anche una pistola calibro 9 con tanto di munizionamento, illegalmente detenuta. Su disposizione del Pm presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, il responsabile, dunque, è stato denunciato.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivava piante di canapa indiana nello scantinato: denunciato giovane di Angri

SalernoToday è in caricamento