menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagani, sequestrata e costretta a spacciare droga: donna denuncia l'aguzzino

La donna racconta di essere stata soggiogata: calci, pugni, padellate e anche il telefono sequestrato. Porta scardinata dai vigili del fuoco

I carabinieri indagano su una storia di droga e minacce che si sarebe consumata all'interno di un'abitazione di Pagani. La vittima, una ragazza di 25 anni, studentessa universitaria di Nocera Inferiore, ha denunciato l'uomo di 35 anni, originario di Pagani che l'avrebbe prima convinta a convivere e poi l'avrebbe sequestrata costringendola a spacciare droga. La donna racconta di essere stata soggiogata: calci, pugni, padellate e anche il telefono sequestrato.

La svolta

Il telefono, un giorno, è stato dimenticato dal compagno e la studentessa - che racconta anche di essere stata costretta a nascondere nel reggiseno 19 dosi di crack per sfuggire ai controlli dei carabinieri - è riuscita a contattare il 112. I vigili del fuoco hanno dovuto scardinare la porta. Pare che la nonna dell'uomo le portasse cibo e acqua, senza rivolgerle la parola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento