menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viveva da solo e circondato dai rottami: denunciato 80enne ad Eboli

Si tratta di un pluripregiudicato che ha trascorso 30 anni della sua vita in un manicomio giudiziario per un duplice omicidio e un tentato omicidio degli anni ’70, il quale non aveva dismesso tale deposito che ora è stato di nuovo svuotato

Gli agenti della Polizia Municipale di Eboli hanno fatto irruzione all’interno nel deposito di una palazzina situata nel Rione Pescara per ripulirlo dalla enorme quantità di cianfrusaglie raccolte da un anziano di 80 anni.

Il blitz

Si tratta di un pluripregiudicato che ha trascorso 30 anni della sua vita in un manicomio giudiziario per un duplice omicidio e un tentato omicidio degli anni ’70 ad Eboli, il quale non aveva dismesso tale  deposito che ora è stato di nuovo svuotato a distanza di 20 anni.  All’interno vi erano divani, materassi, biciclette, ferri vecchi, elettrodimestici rotti che occupavano non solo il suo appartamento ma anche il sottoscala e il giardino privato. Il blitz, a cui hanno partecipato anche i dipendenti della Sarim e l’assessore Ginetti, è scattato dopo le numerose segnalazione arrivate dai vicini di casa. L’ottantenne è stato multato e deferito all’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento