menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conclusi i lavori di messa in sicurezza sulla SS 163: riaperte le strade a Positano e Cetara

Intanto, permane il senso unico alternato della circolazione, in zona Cavallo Morto, a Maiori. È confermata, poi, la chiusura della statale nel tratto compreso tra il km 39,350 ed il km 40,050, a Maiori

Conclusi, i lavori di messa in sicurezza delle ripe, effettuati dai Comuni e dalla Regione Campania, in qualità di enti competenti: è stata ripristinata la normale circolazione lungo la strada statale 163 “Amalfitana” in corrispondenza del km 16,500, a Positano, e del km 45,010 a Cetara.

I percorsi alternativi

Il senso unico alternato

Intanto, permane il senso unico alternato della circolazione, regolato da impianto semaforico, in corrispondenza del km 38,000, in zona Cavallo Morto, a Maiori. È confermata, poi, la chiusura della statale nel tratto compreso tra il km 39,350 ed il km 40,050, a Maiori, necessaria a seguito della frana di venerdì 13 dicembre.

I lavori

L'Anas ha provveduto ad affidare i lavori di ripristino del piano viabile, a cui si potrà dar seguito compatibilmente con i lavori di messa in sicurezza delle ripe e dei costoni rocciosi, attualmente in corso a cura della Regione.

La nota dell'Anas

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre, si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento