menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno

L'ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno

Incidente a Giovi, urge sangue per i quattro feriti: l'appello di un medico

I medici dell'Asl Bruno Scannapieco e Maria Russo, marito e moglie, erano a bordo della loro Mercedes, insieme alla figlia 28enne e ad un'amica 43enne, quando, per cause da accertare, sono finiti giù per la scarpata facendo un volo di circa 30 metri

Restano gravi le condizioni di salute dei quattro feriti finiti in codice rosso, sabato pomeriggio, all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, a seguito del grave incidente verificatosi nella frazione collinare di Giovi Montena.

La dinamica

I medici dell'Asl Bruno Scannapieco e Maria Russo, marito e moglie, erano a bordo della loro Mercedes, insieme alla figlia 28enne e ad un'amica 43enne, quando, per cause da accertare, sono finiti giù per  la scarpata facendo un volo di circa 30 metri. Tra le ipotesi dell'incidente, un malore del conducente o un guasto ai freni.

L’appello

Intanto su Whats App sta circolando l’appello del medico salernitano Augusto De Pascale che invita cittadini e pazienti a donare il sangue per le quattro persone ferite: “Occorre urgentemente la raccolta di sangue (qualsiasi gruppo) per il collega e la moglie (anche lei medico) ricoverati in Ospedale. Bisogna recarsi al Ruggi  (San Leonardo) di Salerno”. L’auspicio è che siano in tanti a rispondere positivamente al suo appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento