Oliveto: muore per un incidente domestico a 25 anni, Yolanda aspettava un bimbo

Intenzionata a sistemare un vaso di cemento su un muretto, la giovane aveva preso una scala: salendo, è caduta e le è finito addosso il vaso che stava sistemando

Yolanda Vece

Avrebbe festeggiato il suo compleanno ieri, Yolanda Vece, la 25enne spirata a causa di un incidente domestico, nella sua abitazione di Oliveto Citra.

L'incidente

Intenzionata a sistemare un vaso di cemento su un muretto, la giovane aveva preso una scala: salendo, è caduta e le è finito addosso il vaso che stava sistemando. Ha battuto la testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dramma

Inutile, l'immediato intervento dei soccorsi del 118 allertati dal marito e la corsa in ospedale. La giovane era in attesa di un figlio al quinto mese di gravidanza. Comunità sotto choc per la tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento