"Mettiamoci d'accordo", il nuovo videoclip di Montesano dalle tematiche ambientaliste

«Il rapporto uomo-natura, come sempre travagliato a causa dell’egoismo degli esseri umani, nel voler primeggiare fregandosene di tutte le conseguenze portate dal suo fare»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

A pochi mesi dall’uscita del brano “Nei sogni che farò”, Emanuele Montesano torna con un nuovo videoclip, “Mettiamoci d’accordo”, brano che dà anche il titolo al suo nuovo album, in uscita a dicembre per la Bit & Sound Music. “La situazione è critica” “Mettiamoci d’accordo” è un brano che tratta tematiche ambientali, interrogandosi sull’impatto che l’uomo ha sulla natura e come la natura risponda all’indifferenza dell’essere umano. «Come in gran parte dei miei pezzi, la tematica affrontata in “Mettiamoci d’accordo” è di stampo sociale. Dopo tutti gli eventi legati ai cambiamenti climatici, a cui abbiamo assistito negli ultimi anni, ho deciso di fare il mio, personale, punto sulla questione». “I potenti discutono con discorsi ipocriti” Il brano, così come il videoclip, è in bilico fra emozioni contrastanti: alla strofa dai toni più rock, più dura, si alterna un ritornello più delicato e vicino al pop, fino al finale, dove i due generi sembrano miscelarsi e trasformarsi in altro, con l’aggiunta di una buona dose di elettronica; nel clip, invece, ai video di eventi catastrofici, fabbriche, inquinamento, si contrappongono immagini idilliache di luoghi naturali, flora e fauna. «Nel video ho voluto mostrare il lato spietato della natura, utilizzando varie clip di disastri, intervallati ad altre clip dove, invece, la natura mostra il suo lato dolce». “Ma dì, dì come si fa a rinascere un animale?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento