Minacciò di morte un minorenne per rapinarlo: arrestato 26enne

I militari dell’Arma, dopo averlo identificato, hanno rinvenuto all’interno della sua abitazione una pistola a salve, molto simile a quella utilizzate dalle forze dell’ordine,

Un pregiudicato di 26 anni di Polla è stato arrestato con l’accusa di rapina. Il giovane – secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina – avrebbe minacciato con un’arma da fuoco, nel 2011, un 15enne dei posto per rubargli una catenina d’oro e 50 euro. Non solo. Ma il rapinatore, all’epoca 19enne, intimò al minorenne, minacciandolo di morte, di non riferire nulla a nessuno.

Le indagini

I militari dell’Arma, dopo averlo identificato, hanno rinvenuto all’interno della sua abitazione una pistola a salve, molto simile a quella utilizzate dalle forze dell’ordine, ossia priva del tappo rosso, che il ragazzo avrebbe usato per minacciare 15enne. Ora il rapinatore è stato rinchiuso nel carcere di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento