Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Rapinano prostituta con pistole a giocattolo: arrestati 27enne di Sala Consilina e il complice

I due si sono imbattuti in una pattuglia della radiomobile dei carabinieri, che li hanno arrestati dopo un breve inseguimento

Avevano appena rapinato una prostituta alla periferia orientale di Napoli, ma hanno incrociato una pattuglia dei carabinieri che li hanno inseguiti ed arrestati.

Il blitz 

Un 27 enne di origine africana, ma cittadino italiano, residente a Sala Consilina Abdellah Abonour, gia' denunciato in precedenza, ed un 18 enne incensurato, residente nel quartiere Ponticelli, hanno preso di mira una prostituta bulgara in via Taddeo da Sessa, rapinandola sotto la minaccia di pistole-giocattolo. Poco dopo, però, si sono imbattuti in una pattuglia della radiomobile dei carabinieri, che li hanno arrestati dopo un breve inseguimento. I due sono stati trasferiti nel carcere di Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano prostituta con pistole a giocattolo: arrestati 27enne di Sala Consilina e il complice

SalernoToday è in caricamento