Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Comitato Bambini all'Aperto: sit-in al Parco del Mercatello, le proposte dei genitori

Oltre alla riapertura di ville e parchi, i genitori hanno lanciato altre proposte legate alla possibilità di far svolgere le attività ai bambini all'aperto

Un sit-in per chiedere di riaprire i parchi, le villette, i giardini e i luoghi all'aperto "indispensabili per garantire i servizi minimi ai nostri bambini". E' sceso in piazza, questa mattina, il Comitato Bambini all'Aperto, dinanzi al Parco del Mercatello di Salerno e presso l'ingresso della Villa Comunale di Napoli.

Le richieste

La manifestazione statica è stata finalizzata a far sentire la voce delle famiglie dei piccoli che, a causa dell'ordinanza di chiusura dei polmoni verdi cittadini, non hanno luoghi in cui giocare all'aperto attualmente. Il Comitato, inoltre, chiede l’apertura dei cortili delle scuole come luoghi per la didattica all’aperto in orario scolastico e come luoghi di svago per la cittadinanza in orario non scolastico e la possibilità per tutti i professionisti, le associazioni e le realtà del settore di continuare a svolgere attività per bambini e ragazzi all’aperto, nonchè di uscire dal proprio comune qualora non garantisca ai minori i servizi minimi di attività e svago all’aperto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Bambini all'Aperto: sit-in al Parco del Mercatello, le proposte dei genitori

SalernoToday è in caricamento