menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricettazione ed evasione fiscale nell'Agro: sequestrato oltre 1 milione nascosto sotto il materasso e tra i biscotti

Nello specifico, l'imprenditore si avvaleva di una serie di società cartiere (distribuite sull'intero territorio e amministrate da prestanomi) che, tramite documentazione falsa, sfruttavano il regime fiscale degli "esportatori abituali"

Sequestrato un milione di euro in contanti che erano nascosti sotto il materasso e tra i biscotti, nel salernitano. La Guardia di Finanza di Salerno è entrata in azione nell’abitazione del padre di un noto imprenditore dell’Agro-Nocerino-Sarnese: il denaro è stato rintracciato nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura di Nocera Inferiore riguardante una società di Castel San Giorgio ritenuta tra le più importanti a livello nazionale nella distribuzione dei carburanti.

Guarda>>> Il video

La scoperta

Le accuse per l'imprenditore indagato sono di ricettazione ed evasione fiscale. Per gli inquirenti, la società ricopriva un ruolo chiave nel meccanismo di evasione dell’Iva grazie al quale era riuscita a mettere in commercio benzina e gasolio a prezzi estremamente vantaggiosi. Nello specifico, l'imprenditore si avvaleva di una serie di società cartiere (distribuite sull'intero territorio e amministrate da prestanomi) che, tramite documentazione falsa, sfruttavano il regime fiscale degli "esportatori abituali" per comprare il prodotto in esenzione di imposta. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito la trama dei commerci illeciti messi in piedi da rappresentanti legali, soci e consulenti delle diverse imprese coinvolte. Durante una delle perquisizioni, a casa del padre del principale indagato, gli investigatori hanno trovato il contante per oltre un milione di euro. Il Gip del Tribunale, accogliendo la richiesta della Procura, ha disposto il sequestro preventivo confermato dal Riesame e oggi anche dalla Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento