Rifiuti tossici nel Cilento, Costa: "Ho incontrato Ricci, le indagini proseguono"

Il ministro dell'Ambiente, ospite del Giffoni Film Festival, si sofferma anche sul fenomeno dell'inquinamento: "Abbiamo incrementato in modo molto sensibile i controlli in particolare con i carabinieri e, per le zone marine, con le Capitanerie di Porto"

Nel Salernitano, "abbiamo incrementato in modo molto sensibile i controlli sul territorio, in particolare con l'Arma dei carabinieri e, per le zone marine, con le Capitanerie di Porto". Lo rivendica il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, a margine di un appuntamento al Giffoni Film Festival. "Chiaramente - spiega - stiamo privilegiando quelle zone che sono particolarmente offese in termini ambientali. Penso al fiume Sarno dove ci sono oltre 200 siti di scarichi abusivi o comunque da controllare, cosa che stiamo facendo, e ai Regi Lagni".

L'inquinamento

Quanto ai "rifiuti seppelliti nel Parco nazionale del Cilento - rivela Costa - è chiaro che mi sono incontrato con il procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania, il dottor Ricci, ma c’è il segreto investigativo e lasciamo lavorare loro". L'esponente dell'Esecutivo ha detto al procuratore che, "come ministero dell'Ambiente, oltre che come persona, siamo disponibili anche ad aiutare, se occorresse, la magistratura, non in termini investigativi, ma in termini di risorse per quello che poi significa sanificare e bonificare e ripristinare lo stato dei luoghi di quel territorio. Ciò, ovviamente, è legato alla Campania, alla provincia di Salerno, ma noi lo stiamo estendendo in tutta Italia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento