rotate-mobile
Cronaca

Giallo sulla morte di Matteo Spirito: indagati sei medici e l'investitore

E' stata fissata per oggi l’udienza d’incarico ai consulenti della Procura e l’autopsia che si svolgerà presso l’obitorio dell’ospedale “Moscati”, al termine della quale la salma sarà restituita alla famiglia

Prosegue l’inchiesta della Procura di Avellino sulla morte di Matteo Spirito, il noto commerciante salernitano di giocattoli spirato, luned’ scorso, all’ospedale “Moscati”, sei giorni dopo il trasferimento dal “Ruggi d’Aragona” di Salerno. 

Gli indagati

Sette le persone a cui il pm D’Onofrio ha notificato l’avviso di garanzia. Si tratta di due primari del “Ruggi” e del “Moscati”, di quattro ortopedici dell’ospedale irpino e del conducente della vettura che ha investito Spirito lo scorso 5 aprile. Intanto, è stata fissata per oggi l’udienza d’incarico ai consulenti della Procura e l’autopsia che si svolgerà presso l’obitorio dell’ospedale “Moscati”, al termine della quale la salma sarà restituita alla famiglia. A far partire l’indagine sul decesso, sono stati proprio i familiari di Spirito che, rappresentati dall’avvocato Michele Sarno, chiedono di fare luce sulla tragedia ed accertare eventuale responsabilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo sulla morte di Matteo Spirito: indagati sei medici e l'investitore

SalernoToday è in caricamento