rotate-mobile
Cronaca

Salerno, via libera al restyling del Corso: ripartono i lavori

L'annuncio del sindaco Napoli: "In Italia ad ogni appalto di opera pubblica c’è un corrispettivo quasi automatico che è il ricorso al Tar. E, anche in questa circostanza, non ci siamo risparmiati il dover controllare l’anomalia delle offerte"

Stanno per ripartire l’iter per l’affidamento dei lavori di restyling del secondo tratto di Corso Vittorio Emanuele. Ad annunciarlo è direttamente il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli: “In Italia ad ogni appalto di opera pubblica c’è un corrispettivo quasi automatico che è il ricorso al Tar. E, anche in questa circostanza, non ci siamo risparmiati il dover controllare l’anomalia delle offerte e pare che, finalmente, ne siamo venuti a capo. Quindi si può partire con i lavori”.

Il cantiere

Si inizierà con la rimozione dei sanpietrini e, come già accaduto per il tratto tra Piazza Vittorio Veneto e Via Santissimi Martiri Salernitani, sarà modificata la pavimentazione con i lastroni grigi in pietra lavica. Per la riqualificazione degli 850 metri (da via Santissimi Martiri Salernitani a Piazza Portanova) saranno investiti circa 5 milioni di euro. Il cantiere potrebbe essere aperto a settembre. 

L'appalto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, via libera al restyling del Corso: ripartono i lavori

SalernoToday è in caricamento