San Cipriano Picentino, delegazione di Pisticci visita l'impianto di lombricoltura

La Regione Basilicata ha promosso un avviso pubblico per finanziare gli impianti di comunità per il trattamento dell'organico. Soddisfatto il sindaco Aievoli: "Siamo un esempio anche fuori regione"

La delegazione di Pisticci

Una delegazione del Comune di Pisticci (Matera) ha fatto visita l’impianto sperimentale di lombricoltura di San Cipriano Picentino con l'obiettivo di riproporre sul proprio territorio tale esperienza. La Regione Basilicata, infatti, ha promosso un avviso pubblico per finanziare gli impianti di comunità per il trattamento dell'organico. Soddisfatto il sindaco Gennaro Aievoli: “Ancora una volta siamo di esempio oltre i limiti regionali. #insiemeprotagonisti per l'ambiente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento