menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foto diffuse sui social inneggianti all'Isis, magrebino finisce a processo

Le contestazioni riguardano il terrorismo internazionale, con l’imputazione a carico dell’uomo di origini marocchine residente tra San Valentino Torio e Sarno

Un 35enne straniero finisce a processo con l'accusa di istigazione al terrorismo: avrebbe inneggiato all'Isis attraverso i social network. Le contestazioni riguardano il terrorismo internazionale, con l’imputazione a carico dell’uomo di origini marocchine residente tra San Valentino Torio e Sarno: il processo è stato istruito in fase investigativa dalla Dda di Salerno, con gli inquirenti ad indagare con un fascicolo nel 2016. L'uomo diffuse una serie di fotografie su Facebook dello "Stato Islamico", accompagnati da messaggi violenti.

Le indagini

Il giovane magrebino, noto alle forze dell’ordine, fu coinvolto anche inchieste per vicende di spaccio di stupefacenti, fino al coinvolgimento nel processo ribattezzato "Taurania Revenge", con ruolo marginale, concluso nei suoi confronti in primo grado con un non luogo a procedere disposto dai giudici. Proprio nel corso di un’attività legata ad altri reati il marocchino venne perquisito dai militari del Ros, impegnati nel monitoraggio di attività sovversive o sospette, col sequestro di due telefonini e due computer setacciati dagli esperti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento