Santa Marina, arrestati dai carabinieri due fratelli: coltivavano piante di marijuana

I militari dell'Arma hanno prima fermato i due uomini, poi controllato l'intera area ed infine li hanno deferiti all'autorità giudiziaria

I carabinieri di Vibonati hanno arrestato due fratelli di 41 e 36 anni mentre estirpavano sei piante di marijuana da un terreno situato nel comune di Santa Marina. I militari hanno prima fermato i due uomini, poi controllato l'intera area verde ed infine li hanno deferiti all'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento