rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Presunti appalti truccati: Savastano resta ai domiciliari, rigettato il ricorso

Nella serata di ieri il Riesame aveva, invece, accolto la richiesta per il dirigente del settore Ambiente del Comune di Salerno, Luca Caselli, tornato in libertà

Resta ai domiciliari, il consigliere regionale, già assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Nino Savastano. Il Tribunale del Riesame di Salerno, infatti, ha rigettato il ricorso presentato dall'avvocato Cecchino Cacciatore, suo legale.

L'attesa sulle motivazioni

Il consigliere regionale della Campania, coinvolto nell'inchiesta sui presunti appalti truccati al Comune di Salerno, resta agli arresti domiciliari:le motivazioni saranno rese note entro 45 giorni. Nella serata di ieri il Riesame aveva, invece, accolto la richiesta per il dirigente del settore Ambiente del Comune di Salerno, Luca Caselli, tornato in libertà.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti appalti truccati: Savastano resta ai domiciliari, rigettato il ricorso

SalernoToday è in caricamento