Scafati, Aliberti esce dal carcere: revocati gli arresti, scatta il divieto di dimora

Lo hanno stabilito i Giudici del Tribunale di Nocera Inferiore: Aliberti era ai domiciliari a Praia a Mare, dopo aver trascorso un periodo in carcere

Torna libero l’ex Sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: gli arresti domiciliari sono stati sostituiti dal divieto di dimora a Scafati e nei comuni limitrofi. Lo hanno stabilito i Giudici del Tribunale di Nocera Inferiore: Aliberti era ai domiciliari a Praia a Mare, dopo aver trascorso un periodo in carcere, per aver violato gli obblighi quando era agli arresti a Roccaraso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione

Il Tribunale, tuttaviia, ha preso tale decisione all’esito dell’udienza di lunedì, senza richiesta della difesa. Il processo "Sarastra" riprenderà il prossimo 9 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento