menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpassa a 200km/h una "civetta" dei carabinieri: arrestato 52enne per spaccio

L'uomo aveva nascosto all'interno della sua automobile dieci panetti di hashish per un peso complessivo pari ad un chilogrammo

Un pregiudicato 52enne di Sapri, G.P le sue iniziali, ha sorpassato a forte velocità una civetta dei carabinieri che transitava lungo la corsia sud dell’autostrada tra Salerno e Pontecagnano ed è stato arrestato. I militari dell'Arma, vistisi quasi travolti da quell’Opel Astra che in barba a tutti i limiti viaggiava a quasi duecento all’ora, hanno pensato bene di “indagare” sulle ragioni di tanta fretta ed è stato così che hanno immediatamente chiesto ai colleghi di intercettare l’auto. Dopo qualche minuto la gazzella dei carabinieri si è prima posizionata in autostrada e poi ha iniziato un vero e proprio inseguimento con l’auto segnalata, che ha decellerato solo quando ha sentito le sirene. L’uomo a bordo ha balbettato una scusa inverosimile per giustificare la sua folle corsa. Per questo i militari hanno perquisito la sua automobile all'interno della quale erano nascosti dieci panetti di hashish per un peso complessivo pari ad un chilogrammo, subito sequestrato.

I carabinieri ritengono che lo stupefacente, visto l’ingente quantitativo, non fosse destinato al solo mercato del Golfo di Policastro ma anche alle più fiorenti piazze di spaccio della Piana del Sele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento