menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cosa fare a Salerno e dintorni 27-28 febbraio 2016

Da non perdere questa settimana la cena cruelty free con la Lega Nazionale per la Difesa del Cane, la mostra dedicata a Pasolini e i numerosi spettacoli teatrali in giro per la provincia

Ecco alle porte un altro weekend che darà l'opportunità a tutti di poter partecipare ai vari eventi organizzati nel territorio di Salerno e provincia. Come sempre rilevante è la programmazione teatrale, e anche questo fine settimana sono invitati a teatro anche i più piccoli, mentre diversi e di sicuro impatto gli appuntamenti con mostre, presentazioni di libri, incontri e cibo. Ecco come si prospetta l'agenda dell'ultimo fine settimana di febbraio.

CIBO E VINO

Domenica 28 febbraio il primo risto-pub 100% vegetariano della provincia di Salerno, il Luna Vegana, organizza una serata speciale insieme alla Lega Nazionale per la Difesa del Cane: domenica sera sarà decisamente all’insegna della solidarietà con i volontari della delegazione battipagliese della Lega Nazionale che parteciperanno, a partire dalle 20.30, alla cena cruelty free all'insegna della beneficenza, con lo scopo di raccogliere fondi per i tanti animali salvati dal maltrattamenti o abbandonati per strada. 

MUSICA

Sabato 27 la Compagnia Daltrocanto apre le danze di "Popolo 'e tammorriata": il palco del Mumble Rumble di Salerno sarà preso d'assalto dalle tradizionali ballarelle dei Dissonanti così come dalla grande energia di Giuliano Gabriele e del suo trio, dal concerto dei M.B.L. Musicisti Basso Lazio con la loro “Tarantella ribelle”, mentre domenica 28, per il gran finale, sarà Paolo Apolito a raccontare la sua originale esperienza di antropologo a domicilio per la presentazione del suo "Ritmi di festa", quindi si proseguirà con gli Amarimai, figli della migliore tradizione lucana, che lasceranno spazio alla grande tammurriata finale con Biagino de Prisco, Salvatore De Vivo, ‘A Paranza d’’O Lione, Raffaele Inserra, Antonio Santoro, la Paranza dei Centro, Carmine Falanga, Vincenzo Romano. Musica più jazz e zinagra si potrà godere, invece, sabato con "In a Gipsy Mood" al Luna Vegana: il trio composto da Massimo Barrella, Osvaldo Costabile e Marco Cucciniello sapranno ancora una volta coniugare le sonorità e la creatività espressiva dello swing degli anni Trenta con il filone musicale del valse musette francese ed il virtuosismo tzigano.

TEATRO

Copiosa la scelta degli spettacoli in programma questo fine settimana: al Teatro Verdi di Salerno, sarà in scena lo spettacolo di Ruggero Cappuccio "Shakespea Re di Napoli" interpretato da Claudio Di Palma e Ciro Damiano chei riusciranno ad affascinare la platea salernitana dando a questo testo il giusto riconoscimento quale uno dei rarissimi esempi di lunga durata nell’ambito delle piccole produzioni private italiane. Diverso il tema portante dello spettacolo "Dom(i)na",  curato nelle coreografie da Loredana Mutalipassi che ne ha elaborato anche il concept, mentre al Genovesi di Salerno tocca a "Radio Aut - La voce di Peppino Impastato" in cui il pubblico rivivrà da due puti di vista la terribile vicenda. Al Teatro Nuovo è tempo di musical con "I due fratelli", spettacolo che narrerà in note la famosa leggenda legata agli scogli così conosciuti di Vietri sul Mare, mentre il "Carosello Napoletano" di Luciano Capurro ripercorrerà la storia della musica popolare partenopea e ancora di storia si parla, ma in modo decisamente diverso, al Teatro La Ribalta in "John Martin il soldato blu", che evocherà l'eroismo di un nostro corregionale. E palcoscenico teatrale diventano anche le Grotte dell'Angelo in cui riscende Ulisse per il suo "Viaggio nell'Ade".

INCONTRI

Domenica 28 nell'aula consiliare del Comune di Palomonte Maria Policastro presenta il suo volume di poesie: l’autrice, originaria di San Gregorio Magno, racconta le esperienze che hanno caratterizzato la sua vita. Fin dall'adolescenza, la Policastro ha avvertito la necessità di scrivere per poter evadere dalla sua condizione di ipovedente, trovando il giusto conforto tra le parole, e oggi ha dato vita a questo volume di poesie in cui affiora tutta la sua sensibilità. L'incontro avrà inizio alle ore 19.30. Altro incontro sarà quello che vedrà sabato 27 gli scrittori noir di Salerno partecipare all'evento "Le nottidi Barliario" in cui tra percorsi guidati, incontri, reading e aperitivi il romanzo giallo tornerà protagonista.

MOSTRE

Di particolare rilevanza è la mostra inaugurata venerdì 26 a Palazzo Fruscione a Salerno e dedicata a Pier Paolo Pasolini: protagonista è un corpus di scatti dedicati a Pasolini realizzati da Dino Pedriali tra Chia e Sabaudia nel 1975, pochi giorni prima della sua scomparsa, e nel 1999, negli stessi luoghi, per rappresentare l’assenza del Poeta. Si tratta di opere inedite che saranno presentate in anteprima nazionale a Salerno, per questo l’allestimento è di grande rilievo, in quanto è stato studiato dal Maestro Pedriali in funzione delle caratteristiche architettoniche degli ambienti di Palazzo Fruscione. Sempre a Salerno ma spostandosi a Palazzo Sant'Agostino, si potrà visitare l'esposizione "Artisti a Palazzo": questa mini personale d'arte, che si protrarrà fino al 30 marzo, vedrà protagoniste venti nuove opere d'arte che promuovono e fanno conoscere l'operato di singoli artisti già inseriti nel panorama contemporaneo italiano. 

BAMBINI

Non manca nemmeno questo weekend un evento dedicato ai più piccoli: tutti invitati a prender posto al Teatro Diana di Salerno per "Buongiorno Buonanotte". Qui sarà riproposto tra immagini multimediali e musiche il momento della nanna che rappresenta da sempre un momento molto intimo fra genitore e figlio. Sulla scena sarà riproposto attraverso un complesso gioco di ruolo che mette in relazione, tra complicità, divertimento ma anche contrasto. Sono invitati anche i genitori a sedersi in platea sabato 27 febbraio insieme ai loro bambini. 

CINEMA

Tante e succose le nuove uscite di questo fine settimana sul grande schermo, a partire dal supereroe italiano che appassionerà tutti: "Lo chiamavano Jeeg Robot" racconta di come Enzo Ceccotti entra in contatto con una sostanza radioattiva a causa della quale scopre di avere ottenuto una forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente ma tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l'eroe del famoso cartone animato giapponese "Jeeg Robot d'acciaio". In "Tiramisù" invece, incontriamo Antonio Moscati alias Fabio De Luigi, sposato con Vittoria Puccini, ma nella cui vita bazzicano il cognato di Antonio, il cinico Franco, trentenne divorziato con una figlia di sette anni e che cambia modella ogni settimana, e Marco, perennemente depresso perché la sua enoteca è sempre vuota a causa del suo atteggiamento sciatto e disfattista. Ce la farà Antonio a sopravvivere alla quotidianità della sua vita? Esistenziali anche le domande che si pone un pilota di droni interpretato da Ethan Hawke in "Good Kill": lui combatte i talebani tramite telecomando per dodici ore al giorno, poi torna a casa in periferia e alle faide con la moglie e i figli per le rimanenti dodici, ma la sua missione non starà creando più terroristi di quelli che sta uccidendo? Delicato e attuale è "The Danish Girl" che vede il bravo Eddie Redmayne alle prese con il suo primo ruolo femminile: presentato all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, la pellicola racconta la commovente storia d’amore ispirata dalle vite degli artisti Einar e Gerda Wegener ovvero Redmayne e Alicia Vikander, il cui lavoro e matrimonio sono travolti dalla scelta di Einar di intraprendere la pionieristica scelta di diventare la prima transessuale al mondo, Lili Elbe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento