Delitto al museo Papi: indizi e movente sotto la lente dei detective

Oggi, martedì 30 aprile alle ore 20.30, in occasione della Fiera del Crocifisso Ritrovato, sarà possibile calarsi nella parte del detective tra le teche del Museo Roberto Papi di Salerno, raccogliendo indizi e ricostruendo gli "Strani E20" che avvolgono "Delitto al Museo".

Il programma e info utili

Scopo del gioco è scoprire il colpevole, il movente, l'arma e il luogo del delitto in due ore di suspense. Il costo è di 10 euro a persona e per la serata sarà offerto un "dolce benvenuto" agli ospiti per addentrarsi nell'atmosfera.Il più intuitivo della serata avrà in premio un classico della letteratura gialla e l'ingresso gratuito al prossimo "Delitto" a trama differente. Prenotazione obbligatoria al 3479296504 o al 3478250565
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Un Natale da favola: Cava diventa la città dell'incanto  

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • "Santa Maria del Rifugio" .
  • Luci d'Artista anche in provincia: taglio del nastro a Bellizzi

    • Gratis
    • dal 25 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Bivio Pratole
  • Notte bianca di Strabilandia a Bellizzi: ecco i protagonisti e il programma fino a gennaio

    • Gratis
    • dal 29 novembre 2019 al 1 gennaio 2020
    • VIA ROMA

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Concerto di beneficenza "Amadeus" a Salerno

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • SCUOLA DI MUSICA E ARTE AMADEUS
  • Un Natale da favola: Cava diventa la città dell'incanto  

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • "Santa Maria del Rifugio" .
  • Luci d'Artista anche in provincia: taglio del nastro a Bellizzi

    • Gratis
    • dal 25 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Bivio Pratole
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento