Classifica Censis 2020/21: allori per l'Università degli Studi di Salerno

L'Unisa è il secondo Ateneo d’Italia per la comunicazione e i servizi digitali e terzo per il diritto allo studio

E' stata pubblicata la nuova classifica Censis sulle Università d’Italia per l’anno 2020-2021 (XX edizione), articolata analisi del sistema italiano (degli atenei statali e non statali), basata sulla valutazione di 6 indicatori: strutture disponibili, servizi erogati, livello di internazionalizzazione, capacità di comunicazione 2.0 e grado di occupabilità dei laureati. Gli atenei statali, 58 in tutto, sono stati suddivisi in cinque gruppi sulla base del numero di iscritti, desunto dall’elaborazione condotta dall’Ufficio di statistica del MUR su dati ANS. L’Ateneo salernitano è stabilmente annoverato nel gruppo dei “Grandi Atenei" (da 20.000 a 40.000 iscritti), cluster cui si è aggiunta in questa edizione anche l’Università di Ferrara.

 

Allori per l'Unisa

L'Università degli Studi di Salerno si colloca all’8° posto in Italia con un punteggio di 87.3. Sui 6 indicatori valutati, l’Ateneo ottiene il punteggio più alto (di 104 sul massimo di 110) sulla voce “Comunicazione e Servizi digitali”, posizionandosi al secondo posto in Italia, solo dopo l’Ateneo di Perugia. Punteggio in crescita anche sull’indicatore “Borse”. Con un totale di 91, su questo indicatore UNISA passa dal 5° al 3° posto nel ranking. Bene anche sull’indicatore “Servizi”, che permette all’Ateneo di guadagnare la 3a posizione a livello nazionale (quarti lo scorso anno), confermando l’attenzione alla vivibilità dei campus e alla numerosità di servizi offerti agli studenti e alla comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in classe dal 25 novembre, ma altri comuni rinviano la riapertura delle scuole

  • Allarme contagi a Pagani: il sindaco rinvia l'apertura delle scuole a gennaio

  • Riapertura della scuole: lezioni sospese fino al 4 dicembre a Giffoni e San Cipriano, l'appello delle mamme di Pontecagnano

  • Scuole chiuse fino al 22 dicembre a Scala e Ravello, posticipo delle lezioni anche a Tramonti

  • Covid-19 a Eboli e Pellezzano: i sindaci prorogano la chiusura delle scuole

  • Assistenza scolastica specialistica: al via il servizio del Comune

Torna su
SalernoToday è in caricamento