Sindacati, nasce il Cub Scuola Salerno

Nota del Cub Scuola Salerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Una nuova opportunità per i lavoratori del comparto scuola della provincia di Salerno. Il 9 luglio 2012, alle ore 18.00, presso la sede della CUB Salerno, sita in Fisciano (SA), alla Via S.S. 88 n. 105 (tel. 089/826434), verrà ufficializzata la nascita della CUB Scuola, Università, Ricerca e Conservatori.

La CUB è il più importante sindacato di base operante in Italia e organizza i lavoratori dell’industria, dei servizi, del pubblico impiego, inquilini e pensionati. La CUB è un sindacato di lotta per i lavoratori nativi ed immigrati, in alternativa alle politiche concertative dei sindacati confederali e filo-padronali. Al contempo, la CUB presta assistenza e consulenza fiscale a tutti i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, ai pensionati e alle nuove figure del lavoro.
A tutto ciò si affianca ora una specifica attenzione e un servizio dedicato ai lavoratori del comparto scuola, per la difesa dei loro diritti in un momento in cui la crisi del sistema capitalistico colpisce con particolare virulenza proprio questo settore.

Per spiegare nel dettaglio il progetto, è indetta una conferenza stampa per il 9 luglio 2012, alle ore 18.00, nella sede CUB di Fisciano (SA), alla Via S.S. 88 n. 105 (tel. 089/826434), alla quale parteciperanno Marcelo Amendola, coordinatore regionale CUB Campania e Nicolò Castelli, CUB Scuola Campania.
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento