Dal disagio psichiatrico al reinserimento sociale: lieto fine per Adam

Finalmente un lieto fine, per Adam, 30enne nigeriano che fu ammanettato e per essersi lavato, nudo, in strada, nella zona orientale di Salerno

Dal fermo per disagio mentale che gli fece rischiare l'espatrio, ad una vita riconquistata, passando per diversi sacrifici suoi e di chi lo ha preso a cuore. Finalmente un lieto fine, per Adam, 30enne nigeriano che fu ammanettato per essersi lavato, nudo, in strada, nella zona orientale di Salerno. Clochard con disagio mentale e cicatrici visibili su tutto il corpo, il giovane che aveva paura della confusione e che soffriva di problematiche di socializzazione e di relazione, dopo un procedimento giudiziario per far riconoscere la sua difficoltà psichiatria, è stato accolto in una esperienza cristiana cattolica per iniziare a vivere quella “umanità” di cui aveva bisogno.

La testimonianza

"Cose semplici: un letto, una doccia, vestiti e, cosa forse determinante persone che si prendono cura del fratello. - ha raccontato il direttore dell'Ufficio Diocesano Migrantes di Salerno, Antonio Bonifacio - Inizia il suo parlare, il suo aver cura di se, aver attenzione nel vestirsi, nel lavarsi, il raccontare la sua storia, l'aver cura degli spazi dove viveva. Il dialogo ed impegno condiviso con l'Asl porta all'accoglienza in un centro specializzato per la cura del suo disagio e quindi l'inserimento in una comunità con il recupero giorno per giorno della sua socialità". Ora, dopo un anno dal rischio di espatrio, dal 10 agosto Adam ha iniziato un percorso di inserimento al lavoro come operaio, riappropriandosi della normalità forse mai conosciuta. "Inizia un nuovo cammino di vita...La vita inizia con l'incontro con i fratelli e tra i fratelli", ha concluso soddisfatto Bonifacio che, insieme ad altri volontari, ha preso cuore e tratto in salvo la vita del 30enne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento