Domenica, 21 Luglio 2024
social Centro Storico

Il 22 settembre per l’ultima volta largo Plebiscito fa spazio al cinema di quartiere

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si conclude Domenica 22 Settembre il ciclo dei quattro appuntamenti di fine estate con ‘Largo al Bello’ e ‘Largo al Cinema’ e torna per l’ultima volta la festa nel Centro Storico di Salerno con un Largo Plebiscito liberato mai visto prima. I giovedì trascorsi insieme sono stati occasione reale di incontro tra gli abitanti, turisti, famiglie, amici e sconosciuti tra cultura cinematografica italiana e internazionale e visite guidate tra le bellezze del patrimonio culturale del quartiere. Dalle ore 21.00 lo schermo si illumina per risplendere della pellicola più votata in questa edizione dai cittadini, un grande omaggio per la conclusione della programmazione. Continuano le attività collaterali prima della proiezione: Alle 19.00 e alle 20.00 iniziano i due tour "Largo al Bello" a cura dell'associazione Il Centro Storico. Con una donazione consigliata a partire da 2€ sarà eccezionalmente mostrata una panoramica storica, artistica e culturale del quartiere: la sala degli avori del Museo Diocesano "San Matteo", l'ex chiesa dei Morticelli, la Cappella del Cristo Re, la Chiesa di San Domenico e la Cappella del Rosario. Domenica 22 Settembre Largo Plebiscito finalmente pedonalizzato sarà pronto ad accogliere gli spettatori e a mostrare le sue bellezze. Si ricorda che le proiezioni sono gratuite, me è necessario effettuare direttamente in Largo Plebiscito il tesseramento al cinecircolo Mascheranova al costo di 3,00€ valido per tutte le proiezioni. È altresì necessario prenotare i posti a sedere poiché limitati, anche per chi è già tesserato. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito eventbrite, sulla pagina facebook Blam, sul sito www.blamteam.com, o richiederle a info@blamteam.com o al 3246654676. Il progetto è realizzato dal collettivo Blam in collaborazione con Teatro Mascheranova, Associazione Iperion, Associazione Culturale il Centro Storico, con il patrocinio del Comune di Salerno e del Diarc - Dipartimento di Architettura della Federico II di Napoli. Il progetto è prodotto da Dòmo, The AL, Bar G. Verdi Caffè Letterario, Edil Aufiero SRL, Giallo Limone, Stammece Accort, WOOD, Associazione ANFI, Lido Lido Salerno, Lanificio, Ristorante Reginella, Verde Garden Salerno e i cittadini che hanno deciso di mettersi in rete per la realizzazione di questa Festa di quartiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 22 settembre per l’ultima volta largo Plebiscito fa spazio al cinema di quartiere
SalernoToday è in caricamento