Lettera-elogio all'internista Lilli, una lettrice: "Perchè il dottore non esercita più alla Tortorella?"

Il noto internista non presta più servizio presso la Clinica Tortorella di Salerno, dove, negli anni, ha conquistato la stima e la fiducia di innumerevoli pazienti

La clinica - foto Fb

Una lettera di ringraziamento ed un appello in favore del medico internista Cesare Lilli, da parte di una nostra lettrice venuta a conoscenza di una novità recente del tutto inattesa. Il noto internista, infatti, non presta più servizio presso la Clinica Tortorella di Salerno, dove, negli anni, ha conquistato la stima e la fiducia di innumerevoli pazienti. La ragione sembra legata ai tagli del personale medico della struttura. Riportiamo, di seguito, la lettera dell'utente che, attraverso la nostra testata, ha deciso di lanciare un interrogativo:

Sono una ultrassentenne ed è la prima volta che mi rivolgo ad una testata giornalista per...protesta. Nel corso della mia vita, ho conosciuto tanti medici per problemi che hanno riguardato sia me, che i miei familiari: di qualcuno non ricordo il nome, nè ne ho più notizie dal momento che ho vissuto in diverse città. Posso però affermare che di qualcuno ricordo il sorriso, la gentilezza e di qualcun altro i modi frettolosi e l'aria un po' burbera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi voglio soffermarmi sul dottor Cesare Lilli che fino a poco tempo fa esercitava la sua professione presso la Clinica Tortorella. Perchè parlarne? Perchè purtroppo ho saputo che il dottore non fa più parte dell'equipe medica della clinica salernitana: so per certo che non è dipeso dalla sua volontà e so anche che un dottore come lui è difficile, anzi, difficilissimo, da incontrare. Competente, affabile, sempre disponibile e, soprattutto, in lui non vi è alcuna traccia di venalità. E allora mi chiedo: qualcuno può giustificare con motivi seri, accettabili ed autentici, il fatto che sia stato escluso dalla equipe?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento