rotate-mobile
social

Canottaggio e Triathlon: successi e medaglie dai Master, Scanniello e Pellegrino

La bacheca del sodalizio sportivo di via Porto, presieduto da Giovanni Ricco, si è arricchito di altri successi e medaglie, grazie ai risultati conseguiti nelle sezioni del canottaggio e del triathlon

Un fine settimana positivo e di gloria quello vissuto dagli atleti del Circolo Canottieri Irno di Salerno. La bacheca del sodalizio sportivo di via Porto, presieduto da Giovanni Ricco, si è arricchito di altri successi e medaglie, grazie ai risultati conseguiti nelle sezioni del canottaggio e del triathlon.

I risultati

I Master biancorossi hanno ottenuto una vittoria che rende positivo il bilancio della spedizione al Campionato italiano di canottaggio, che si è svolto – tra sabato 9 luglio e domenica 10 luglio – sul bacino della Standiana, a Ravenna, e che ha coinvolto quasi 700 atleti in rappresentanza di 82 società, provenienti da tutto lo Stivale. L'equipaggio societario del quattro senza maschile, composto da Gigi Galizia e Alfonso Sanseverino, e da Francesco Cappuccio e Piergiorgio Esposito, ha ottenuto un grande successo, staccando le imbarcazioni della Lega Navale Italiana di Brindisi e del Reale Yacht Club Savoia. I portacolori salernitani non si sono, però, potuti fregiare del titolo italiano, che - per regolamento - non è stato assegnato dal momento che, all’ultimo istante, ha dato forfait il quarto equipaggio facendo venire meno il numero minimo di partecipanti alla finale. La squadra di canottaggio ha poi sfiorato il bis, portando a casa un prestigioso argento, con l’imbarcazione dell’otto, dove il team - orfano degli indisponibili Paolo Frallicciardi e Luca Pappalardo - è stato completato da Pietro Lalia, Gennaro Gallo, Giovanni Vitolo ed Enrico Di Cola, con timoniere Annamaria Catalano della sezione di Brindisi della Lega Navale Italiana. I Master salernitani hanno staccato il pass, con gli equipaggi del due senza e del quattro senza, per i Campionati del Mondo di categoria, che si disputeranno nella prima decade di settembre a Libourne, vicino Bordeaux, in Francia.

L'altra squadra

Nello scorso week end soddisfazioni sono arrivate anche dalla squadra della sezione Triathlon del Circolo Canottieri Irno di Salerno. Giuseppe Scanniello ha trionfato al Lorica Triathlon Cross, dove si è posizionato primo. La gara, inserita nel Circuito nazionale cross triathlon della FITRI, si è svolta sul lago Arvo di Lorica, in provincia di Cosenza. A impreziosire il medagliere biancorosso ha contribuito l’argento che Giacomo Pellegrino ha conquistato nella categoria M1 (40-45 anni). Il prossimo appuntamento in calendario è il 16 e 17 luglio sul lago di Scanno, in provincia di L’Aquila, sede della seconda gara di XTERRA in Italia: si tratta di una delle competizioni più difficili in Europa, con un percorso costituito da alcune salite ripide e lunghe fino a raggiungere le piste da sci in cima alle montagne del Parco Nazionale d’Abruzzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio e Triathlon: successi e medaglie dai Master, Scanniello e Pellegrino

SalernoToday è in caricamento