rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Canottaggio, vela, canoa, windsurf: gli studenti salernitani prendono lezioni dal mare

Quattro ore di sport, l'11 aprile. Il Circolo Canottieri Irno Sono ha avviato contatti con i dirigenti scolastici del Liceo scientifico “Severi”, del Liceo scientifico “da Vinci”, dell’Istituto professionale alberghiero “Virtuoso”, dell’Istituto tecnico “Focaccia” e dell’Istituto nautico “Giovanni XXIII” per consentire ai ragazzi di avvicinarsi agli sport del mare

Il mare e l'identità marinara saranno protagionisti di una giornata per giovani leve e tanti curiosi, organizzata lunedì 11 aprile al Circolo Canottieri Irno, a Salerno. Un’intera giornata dedicata al mare, alla sua bellezza, alle sue potenzialità, al rapporto con i cittadini campani. L’appuntamento è in programma dalle ore 9 alle 13 e saranno coinvolti numerosi istituti scolastici. 

Lo scenario

La prima “Giornata del Mare e della Cultura Marina”, organizzata dall’associazione Circoli Nautici della Campania, è costituita con un’apposita legge regionale promossa dal consigliere salernitano Franco Picarone. Fa parte dell’associazione, come socio fondatore, anche il Circolo Canottieri Irno di Salerno, che darà il proprio contributo con una specifica iniziativa. E’ stato organizzato, infatti, in collaborazione con la Guardia Costiera della Capitaneria di porto di Salerno e con l’associazione Marevivo Onlus, un “Open Day” riservato agli studenti degli istituti cittadini. Nelle scorse settimane sono stati avviati contatti, in particolare, con i dirigenti scolastici del Liceo scientifico “Severi”, del Liceo scientifico “da Vinci”, dell’Istituto professionale alberghiero “Virtuoso”, dell’Istituto tecnico “Focaccia” e dell’Istituto nautico “Giovanni XXIII” per consentire ai ragazzi di avvicinarsi agli sport del mare. I locali della sede di via Porto del sodalizio biancorosso saranno aperti per dimostrazioni pratiche, curate dai propri tecnici federali, di canottaggio (sia sul remoergometro che in barca), canoa (su pagaiaergometro), vela (in barca) e windsurf (sul simulatore). Gli uomini della Guardia Costiera del corpo delle Capitanerie di Porto di Salerno e i componenti dell’associazione Marevivo Onlus si occuperanno di sensibilizzare i partecipanti al rispetto e alla cura del mare.

Il secondo appuntamento

Nel pomeriggio, alle ore 17, nei saloni della Stazione Marittima di Napoli, il presidente dell’associazione Circoli Nautici della Campania, Gianluigi Ascione, nell’ambito della cerimonia di consegna dei riconoscimenti della prima “Giornata del Mare e della Cultura Marina”, premierà Marina Militare e Capitaneria di Porto per il lavoro svolto quotidianamente dai propri uomini. All’iniziativa ha dato la propria adesione anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che interverrà insieme al console generale dell’Ucraina a Napoli, Maksim Kovalenko. Il Circolo Canottieri Irno di Salerno sarà rappresentato dal presidente Giovanni Ricco, che è membro del consiglio direttivo e tesoriere dell’esecutivo dell’associazione Circoli Nautici della Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, vela, canoa, windsurf: gli studenti salernitani prendono lezioni dal mare

SalernoToday è in caricamento