menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica

Il sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica

Festa della Puzza a Pontecagnano, l'amministrazione risponde al Pd

Il Pdl annuncia che prenderà parte alla Festa della Puzza e si rivolge al Pd: "Condividiamo le finalità degli organizzatori a favore della salvaguardia ambientale: evitate facili strumentalizzazioni"

Immediata la risposta dell'amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano alla provocazione del Pd in merito alla  Festa della Puzza, versione caricaturale della Festa della Pizza, che si terrà questa sera nel comune Picentino, per puntare l'attenzione sugli olezzi provenienti dalla discarica di Sardone. "L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ernesto Sica, ha operato e continua a lavorare senza sosta a favore della tutela e della salvaguardia ambientale del nostro territorio - si legge in una nota del Pdl di Pontecagnano Faiano - Attraverso la costante attività dell'Ente anche a favore delle periferie, risulta essere una delle città più pulite dell'intera provincia di Salerno e la stessa recente crisi generale nella raccolta dei rifiuti non ha arrecato particolari disagi al nostro comune rispetto agli altri territori limitrofi".

Il Pdl, quindi, sposta i riflettori sugli odori nauseabondi provenienti dalla discarica: "Gli odori non provengono esclusivamente dal sito di Sardone che registra in ogni caso un'apertura sporadica, ma anche dall'impianto di Ostaglio che rappresenta un vero problema:  nei mesi scorsi, i sopralluoghi del Primo Cittadino a Sardone ed Ostaglio sono stati innumerevoli ed è stato lo stesso Comune di Pontecagnano Faiano, sollecitando più volte gli organi competenti, a determinare la predisposizione di particolari prescrizioni come nel caso di Sardone, affinché si potesse giungere ad una reale soluzione del problema".

Non critica, ma anzi, aderisce alla Festa della Puzza, il Pdl, dunque, che ha infine invitato il Partito Democratico "ad evitare facili strumentalizzazioni e la solita demagogia: le attenzioni andrebbero rivolte ai vostri compagni del Comune di Salerno e del Comune di Giffoni Valle Piana, reali responsabili dei disagi ambientali che attanagliano il nostro territorio".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-killer: donna muore a Baronissi, il cordoglio del sindaco

  • Cronaca

    Covid a Salerno, 20 positivi: c'è anche una ultracentenaria

  • Cronaca

    Donna si lancia dal balcone e muore: dramma a Sarno

  • Cronaca

    Annamaria Ascolese è morta: fu sparata dal marito carabiniere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento