menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredirono medico a Bellizzi, sorpresi in giro: arrestati

I due erano stati posti ai domiciliari ma i carabinieri li hanno sorpresi in strada e arrestati dopo una colluttazione: un militare è rimasto ferito

Nella notte tra il 10 e l'11 dicembre avevano aggredito e rapinato una guardia medica a Bellizzi e per questo erano stati sottoposti agli arresti domiciliari: tuttavia, nella giornata del 12 dicembre, i due fratelli di Pontecagnano Faiano R. C. e F. C. sono stati sorpresi sulla strada litoranea tra Pontecagnano e Battipaglia. Uno dei due, nel tentativo di scappare, ha colpito al volto un carabiniere: sono stati entrambi tratti in arresto e condotti presso il carcere di Salerno, zona Fuorni.

Nel corso di controlli del territorio i carabinieri della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa, hanno denunciato due prostitute di nazionalità romena per violazione al foglio di via obbligatorio mentre per altre tre donne è stata avviata la procedura per l'emissione del foglio di via con divieto di ritorno nei comuni di Pontecagnano e Battipaglia.

Nel corso di posti di blocco i militari hanno inoltre intercettato una Peugeot 308 risultata rubata ad Eboli: il conducente, alla vista dei carabinieri, è scappato facendo perdere le proprie tracce. Il veicolo, del valore di 8mila Euro, è stato restituito al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento