menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, mail per ottenere i propri dati bancari: decine di truffe segnalate

I casi sono decine, segnalati nei giorni scorsi ai carabinieri

Un messaggio inviato attraverso WhatsApp o ricevuto nella casella di posta elettronica, dove ti si chiede di aggiornare o cambiare i dati della carta. In realtà un inganno, con il messaggio che ha come mittente Poste italiane o banche. In questa truffa ci sarebbero cadute almeno dieci persone, ad Angri

Le modalità

Un modo come tanti altri per ingannare chi non ha dimestichezza con la rete e le sue insidie, facilmente raggirato da esperti che si muovono per sottrarre agli stessi somme di denaro da conti correnti e carte prepagate. In questo caso, la mail riproduce la pagina istituzionale delle Poste o delle banca di riferimento, per trarre maggiormente in inganno l'utente. Che a quel punto inserisce i suoi dati personali, spianando la strada ai truffatori che effettuano prelievi all'insaputa dei titolari delle carte. I casi sono decine, segnalati nei giorni scorsi ai carabinieri
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento