Prenota una villa per le vacanze: famiglia truffata ad Ascea

Dopo essersi resi conto della truffa, avvenuta sul web, i vacanzieri hanno sporto denuncia alla Polizia Postale

Ascea

Continuano a verificarsi truffe ai danni di turisti nel Cilento. L’ultima ad essere caduta nella trappola del web è una famiglia beneventana che - riporta Infocilento - aveva preso in fitto un appartamento per agosto, rispondendo ad un annuncio su internet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

L’offerta, corredata da immagini, riguardava una villa ad Ascea Marina il cui costo era molto conveniente. Un dettaglio che non ha insospettito la famiglia che ha pensato bene di “bloccare” la casa e pagare la caparra. Peccato, però, che la villa da sogno non esisteva nella realtà. E così, dopo aver chiesto informazioni al Comune, non ha potuto far altro che denunciare il caso alla polizia postale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento