menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tiziana Cantone

Tiziana Cantone

L'ex fidanzato di Tiziana Cantone accusato di calunnia: chiesto il rinvio a giudizio

Ssecondo la Procura, l'ex fidanzato di Tiziana, per discolparsi, avrebbe accusato cinque giovani, tra i quali due trentenni di Battipaglia, di aver diffuso il video attraverso l'invio a diverse chat private

Il pm Alessandro Milita ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex fidanzato di Tiziana Cantone, la ragazza napoletana che si è suicidata a causa della diffusione di un suo video hot. L'uomo è accusato, oltre che per accesso abusivo a dati informatici, anche per falsa denuncia e calunnia a causa delle accuse mosse nei confronti di cinque uomini, tra i quali due trentenni di Battipaglia difesi da Marco Martello ed Orazio Tedesco.

Secondo la Procura, infatti, il video fu pubblicato proprio dalla coppia su un sito internet e solo successivamente fu copiato e diffuso da altri utenti. Sempre secondo la Procura, l'ex fidanzato di Tiziana, per discolparsi, avrebbe accusato cinque giovani, tra i quali i due battipagliese, di aver diffuso il video attraverso l'invio a diverse chat private. Nelle prossime settimane il Gip deciderà se accogliere o meno la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal Pm.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento