menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte alla moglie davanti ai figli: a processo un uomo di Montecorvino

I tre bambini sono stati affidati per molto tempo ai nonni paterni e i loro genitori vivevano in auto oppure in garage. La madre veniva continuamente picchiata ed è più volte finita in ospedale con le costole rotte e lesioni alla testa

Maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate ai danni della moglie, stalking: queste le accuse a carico di un 38enne di Montecorvino Pugliano. Il sostituto procuratore Maria Benincasa ha chiesto giudizio immediato per l'uomo che, secondo le accuse, picchiava la moglie anche davanti ai figli minorenni. I tre bambini sono stati affidati per molto tempo ai nonni paterni e i loro genitori vivevano in auto oppure in garage. La madre veniva continuamente picchiata ed è più volte finita in ospedale con le costole rotte e lesioni alla testa.

Due procedimenti

Ci sono due procedimenti aperti, entrambi scattati a giugno scorso, dopo le denunce. Il primo è davanti alla Procura ordinaria. L'altro coinvolge il marito e la moglie: rischiano di perdere la potestà genitoriale e i figli potrebbero essere affidati ad una comunità. I figli sono tutti e tre minorenni e potrebbero trovare ospitalità insieme alla madre che non ha più una casa dove alloggiare, dopo la separazione dal marito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento