Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Stalking ad una docente, prima la relazione poi le denunce: allontanato dal gip

L'indagato è un ragazzo di Capaccio, che da maggio scorso a tempi più recenti, avrebbe provato in tutti i modi ad avere un contatto con la vittima, una donna di circa 50 anni, con la quale aveva avuto una relazione in passato

Avrebbe perseguitato e seguito una docente universitaria, con la quale aveva avuto una relazione in passato. Ieri si è difeso dinanzi al gip, che lo ha sottoposto ad un divieto di avvicinamento alla persona offesa. L'indagato è un ragazzo di Capaccio, che da maggio scorso a tempi più recenti, avrebbe provato in tutti i modi ad avere un contatto con la vittima, una donna di circa 50 anni, con la quale aveva avuto una relazione in passato. Messaggi, telefonate anonime, mazzi di fiori, intimidazioni presunte e anche uno striscione, con l'obiettivo di convincerla a parlare. La prof aveva rotto la relazione con il giovane tempo prima, in ragione di una gelosia e di modi autoritari che non tollerava più. I due si erano conosciuti a Capaccio, in spiaggia. Dopo la denunce presentate dalla parte offesa, il tribunale di Nocera ha imposto al ragazzo il divieto di avvicinarsi alla vittima, che vive a Cava de' Tirreni. Nell'interrogatorio, il ragazzo si è difeso più volte, spiegando di non averla mai perseguitata come invece sostiene l'accusa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking ad una docente, prima la relazione poi le denunce: allontanato dal gip

SalernoToday è in caricamento